Inno a Leopardi

La notte

quando con gli occhi

divoro le stelle

mi accorgo

che sono un essere

abitato dalla luna.

Dentro di me

scorrono le maree,

riecheggia

il fragore dei marosi.

 

I polmoni

carichi d’acqua.

E affogare mi pare

la cosa piĆ¹ dolce.