Non so se riuscirò mai

a spiegarti l’amore

che provo per te

perché non si misura,

l’amore che provo per te

è troppo sottile

da definire

con calcoli umani.

Ho provato a ignorarlo

ma mi si è presentato

travestito da fato

e mi ha ricordato

che ovunque io vada

il solo profumo di casa

è quello che trova il mio naso

tra le pieghe

del tuo collo ritroso

nell’attimo eterno

della tua innata scontrosità.