Io qui non sto bene

e non so se sia il sole

che mi manca

o il tuo amore

dentro il quale

chiudo gli occhi

e mi addormento

senza più paure.

Bologna è un piccolo cuore

troppo piccolo per contenere

tutte queste sfumature.

Adesso credo a chi dice

che chi nasce sul mare

non se ne può allontanare,

l’unico scorcio che mi fa emozionare

è il sole che raramente riflette sui binari;

binari che mi riportano a casa

là dove sono al sicuro,

non dalle mie malattie

ma dalla convinzione

che la follia mi renda stupida

piuttosto che un’artista.