Luci riflesse

l’alta marea si infrange
sul filo arbitrario
attraversato da funamboli
in cerca di cielo
l’Anima claudicante
retrocede in vortici di simultaneità convesse
amplesso di asimmetriche bisettrici