mi ero scordato

del mio posto nel mondo:

l’incompreso che comprende