Occhi

E ti guardo,

E non smetti,

Ogni volta ,

Di  divenire parte di me.

Succube delle tue labbra

Ammaliato da quegli occhi

Nei quali 

Come un naufrago

Vago senza una meta

E senza la minima voglia

Di tornare a riva.