Letture da specchio

Trovarsi a non più pensarsi, attoniti quegli occhi d’asso,
colpevoli di gradassi giochi d’ambivalenza.
Acqua, aria, sole, terra, luna, bambinai.
Introiettare giochi infantili e crescerne, senza sfruttarli.

Ho visto occhi incompresi, illuminarsi qualche ora,
ho visto paure sbocciare in lancinanti fornicare.
Ho visto ponti mercuriali, passaggi, andarsene.

Sparire, spirali, spodestare, sposarsi, straziarsi, strapparsi, scolarsi, sereno,sparito.
Passioni, passeri, palpabili paletti, polente polpose, porzioni passive, polpastrelli pubici, pietà.