Equilibrio

Par sì tanto avulso l’equilibrio
ch’egli, quando d’acchito giunge,
sbalestra già l’animo malfermo.

Più solito è affondar che
l’ancorarsi.