Biancheria – Atto Secondo

E se il cielo fosse d’acqua,

ti ricorderesti come si fa a piovere con tutto quel sale?

Ti brucerebbero gli occhi,

come un pesce che all’improvviso non sa più nuotare?

 

E se poi mi riprendessi indietro tutte quelle cose belle che ti ho detto,

levigheresti le tue pietre,

e le lasceresti ad asciugare al mare?

 

Potresti stenderle lì,

come ho fatto con la biancheria

lasciarle appese

per poi

dimenticarle.