La segui
Non esiste niente oltre il riflesso sull’ asfalto
Ci provi
Neve nei corridoi, lampioni di smeraldo
Non credere al fumo e ai suoi colori
Restane fuori, credi, pensa, ridi
Entri
E poi Suono buio segatura eco spinte vento freddo
Fumo fumo sale acqua parole musica grida silenzio
aria vuota sangue alcool strada chiacchiere scale
scale scale

E il nuovo giorno è un compenso
che non mi sono meritato
Il mattino arriva troppo presto per chi non sa aspettare
Ed è crudele contro chi ha dimenticato come amare.