V dorme

Sei bella
Bellezza quieta, piccola, acqua calma che mi annega
Mi fai ridere
Sei simpatica, amo essere persone frivole in una vita
tragica
Se ti vedo mi si gonfia il cuore, respiro,
Non vorrei piĆ¹ sopportare il tiro di una donna come
me, triste e magica.
Vorrei sfiorarti, ma mi manca quel coraggio
Paura di perdere tutto,
per la fretta di darti un bacio.
Ti guardo dormire, e sorrido
Sei fresca e stanca, acqua di fonte
Pioggia che canta, in un leggero istante.
Dormi annuvolata fra le tue coperte
Dai tuoi capelli si intessono sogni
e tu sogni del niente.
Io da sveglio sogno di te,

e di ciascun sogno
il tuo solo niente.