La mia poesia sono i tuoi capelli ruvidi, le labbra morbide, la pelle liscia, i tuoi occhi coperti. 

Le mie parole sono le mie mani, la mia bocca, il mio sguardo.

Per questo scrivo. 

In che altro modo potrei toccarti ancora?