Impression d’été

C’è un sacchetto che vaga
sulla spiaggia sferzata dal vento fendente.
Corre una corsa che mai appaga
e si libra in alto col vento sfuggente.
Inquieto timore del dubbio dilaga:
tenue e opaco il senso dell’esistente.