Rimpianto di un libro chiuso

Ho amato le tue mani sulla mia pelle,
il tuo calore mi ha circondato,
e la tua bocca disegnava lentamente
la sagoma del mio corpo,
e la tua voce profonda parlava
direttamente alla mia anima,
e abbiamo fatto l’amore tutta la notte
per tante notti, su malinconiche note
di amore perduto.
E tu saprai che un pezzo di noi
vive tra quelle note.
E nei meandri più profondi della mia mente
ti stringi ancora a me,
chiedendomi di restare.
E nei meandri più profondi della mia mente
tutto ciò esiste e lì rimarrà,
senza mai divenire realtà.