#52

Mi suono le scarpe,
Strimpello le nocche,
Percuoto le vertebre,
Inarco la spina.
Mi vibro la bocca
Tamburello le anche
Inverto le tibie,
Accordo il bacino.
Mi gratto mi strido
Mi annodo e mi batto,
Nel ritmo vi perdo
E non vi vedo ballare