Al momento nessun interesse manifesto

Mi accontento del viola del sole in tramonto
della pioggia fredda ed infelice, quando c’è. Quando c’è?

Alcuna sicurezza, volontà allo scoperto
Solo so la potenza dei miei abbracci
il chiaro ascolto dei miei occhi.
Ora che il mare si fa a me
lo seguo orizzontale e piatto. Lo dipingo in parole storte e al rovescio
e Mi rovescio disteso a lui a divenire Blu. Oltre al tramonto delle onde, a sinistra del tormento del buio.
Profondo blu
ancestrale attimo di universo
in realtà solo padrone di questo verso:
il mio