Caffè basso al muro

Buongiorno
e lei per colazione cosa gradisce, caffè o cappuccino?

E se lo vuole macchiato, il caffè, con che latte glielo macchio?

Prego, sieda al tavolo 2, quello sotto la finestra. O al tavolo 4 a fianco alle vecchiette o al 5 se le aggrada.
Anzi se vuole rimanga sul bancone, e poggi pure i gomiti tra miele, dolcificanti, latte freddo, zucchero di canna e zucchero bianco. Tra i tovagliolini, poggi i gomiti, così… belli larghi.

Su quelle panche laggiù, se preferisce
ci deve essere ancora del posto, altrimenti se lo faccia senza problemi

Gradisce intanto un bicchiere d’acqua? Frizzante magari?

Altrimenti abbiamo questa magnifica vetrata
può consumare la sua colazione e allo stesso tempo veder sfrecciare le auto blu, vedere la gente che sbaglia continuamente mira nei cestini e nelle tasche altrui. Vista perfetta sui cassonetti dell’immondizia. Sul bianco come il verde che impazza, il giallo come il giallo che di resto da 4.96, sul nero come il rosso fermo, ma con una bancarella appresso che anche lui dimentica avere. Fermo ma con il sorriso.

E se ancora non è convinto c’è poi quell’ angolino, ottimo per stare faccia al muro
per non leggere manco per sbaglio i titoli dei giornali.
Per non rischiare di interagire, magari.
per non incappare in qualche parola di troppo
in un sorriso, sia mai
ottimo per lei, stamani, non crede?

 

Vada per un caffe, basso
al muro