Bugia

Ti penso
e scusami se lo faccio
so di non averne il diritto.

Il mio pensiero è cosciente e innocente,
è lineare, parte da te oggi
e arrivo a pensare a noi due al mare.
Alle onde che non riescono a prenderci
e il calore che non ci riesce a fermare.

Ti vedo nella mia mente
e mi chiedo cosa stai facendo,
chissà se ti è capitato di pensarmi allo stesso modo.
Con affetto ma senza brama,
costantemente ma con la libertà
di una ragazza che sogna ma non pretende.

Chissà quante volte ti avrò fatto starnutire .