Come la neve a Bologna

in silenzio

invadi i miei portici,

ammorbidisci i miei spigoli,

fai di ogni mia cosa

poesia.

 

Come la neve a Bologna

con delicatezza

fermi il mio tempo,

mi distendi i pensieri,

attutisci il rumore

della mia mente.

 

Con timida grazia

leggero e incostante

ti posi sulle mie mani,

imbianchi i miei

sogni.

 

Come la neve a Bologna

inattesa

un lunedì di Novembre:

mi incanti.