Sai d’una pace

Sai d’una pace
che non ha atteso guerra,
e il tuo fuoco rivela
ma non brucia;

sei il vero del mare,
a Te segue un respiro profondo.

Sai d’un inverno
che non assidera respiro,
ti scorre un fiume
che non annega, bagna;

sei il concreto del tempo,
a Te distende un mattino.

Sai d’un ricordo
che non ammala pensare,
hai la notte
ma non il buio;

sei il vigore della vita,
a Te appartiene l’irrazionale

ma non il dubbio.