L’appuntamento

Uno decide alla fine di vuotare il sacco

ma poi cosa te ne fai di un sacco vuoto?

“Ci metto i cocci, li colleziono”

Poi cerchi l’ottimismo ovunque

in camera, sotto il letto, in cucina…

“Forse mi è caduto quella sera….”

Il tempo è buono, anche la temperatura

“I tramonti son diversi, non son più quelli di prima”

Poi la scelta della camicia… è importante!

Le parole verranno da se come sempre.

Ma se poi il rumore di se stessi

annullasse un po’ della nostra felicità

riusciremo ad apparir noi stessi

agli occhi di chi non sa?