ODIO

Sbocciarono orchidee

Sullo stagno nel giardino della reggia

Lei lo disse.

S’aprì il cielo, nero, d’uno squarcio

Dietro la ferita, blu e azzurro

Lei lo disse.

La luce passò dai rami

Magnolie di sangue verde le vene

Lei lo disse

Lei lo disse, e Lei lo disse

e l’Odio non riuscì a sfogarsi, interrotto.