Pensieri, ricordi

Tutti i miei pensieri
Camminano sopra di me
Così lenti che sembrano indelebili
E dopotutto
Tutto sembra ricollegarsi a te.
Ed anche così intensi
Che diventano concreti e fisici
Come se potessi sentirne l’essenza sulla pelle.
E dopotutto
Tutto sembra ricollegarsi a te
Ma te non sei come i pensieri;
Non sei lenta, e non sei concreta
Sei come fumo che svanisce fra le mie dita.
Ma, come i miei pensieri,
Che sei te stessa mio pensiero,
Resti indelebile,
Immortale il ricordo di quella giornata
Che, al di fuori del ricordo
D’essa rimane sol fumo, fugace.