Come
colonna di marmo
adorno di crepe
invisibili
agli occhi dei passanti
sembro
solido
basamento.
Come
rudere di gesso
crollerò
rovinosamente
sotto il peso
del primo affaticato
che vedendomi
sostegno
su di me
cercherà sollievo.

L’apparenza inganna.
Essere a pezzi
senza sembrarlo.
L’apparenza condanna.