Libro degli ospiti


 Nome *
 Indirizzo Email
 Sito Web
 Testo *
* Obbligatorio

Misura Antispam
Per inserire un nuovo messaggio è indispensabile trascrivere il codice di sicurezza, rispettando la combinazione (lettere e numeri).
3 + 4=

(3052)
(1432) Firminus
0
email

Σελήνη

Tu che dall’immensa sala
degli astri e dei pianeti,
tra te e i miei sospiri sei scala,
diafana sfera malinconica.
Tu, Luna, che luci di questi flebili raggi,
ascolta chi sulla terra ha pensieri randagi.
Ti celebro, ebbro del tuo volere,
ché le mortali stanze rendi vere
e qui, da lassù, attenta sazi.
Col tuo leggero pennello dipingi
il gatto lesto e pingue su quel muretto,
il pipistrello che poco sopporta l’intenso lume.
Affreschi delicatissimi tu esegui
delle umane e pacifiche ore
e dell’amore di due sospiranti.
Dipingi pure il mio affranto volto,
angosciato e poco voluto,
e il mio saluto spero tu non rigetti,
tesoro dei perfetti e dei maledetti


(1431) Serena
0
email

La cosa che mi fa più rabbia
È chi nega l'evidenza
E tu,
Ti prendi in giro da solo.
I ricordi più belli che ho con te
Sono i nostri sguardi che si incrociano dopo tanto tempo
In quegli istanti
Il mondo si ferma
E lo so che è così anche per te,
Lo vedo.

(1430) Edoardo
0

Non lontana è l'orma
dove ti fermasti e impallidisti
sotto il flaccido sole
che ancora scava le radici dei miei occhi
che fremono di sospesa passione
per il nostalgico fiorire
di quell'alba tonante.
Ma vedi, il tempo silente e afono
non arresta mai il suo corso
e lo splendore mi diventa ormai sterile
il crepuscolo mi sconvolge
fiamma pallida è il mio scorgere.
E non mi resta altro
che la tua voce
parola per le piante
di lingua cara alle menti melodiche
conoscitrici.
Ora dalla radice in su lo stimma
bevi splendenti palpiti dal cielo
dissetata dalla bellezza di quel suolo
che come il tuo poeta
con te godette e mai disperò
e che fece della sua pupilla
tua raggiante prigioniera.

(1429) G.Altalena
0

Quanto tempo impiegheremo
A ricominciare?
Tu,credo, pochi istanti
Ed io certamente molto di più
La ragione è semplice
Da trovare
Non si ricomincia senza una poesia
E mi sono accorta di recente
Che anche prima di incontrarci
La mia poesia eri sempre stato tu.

(1428) Edgardo
0

Mi manchi
Ma poi ti ritrovo nei miei sogni
Mi dici a domani
Mi tranquillizzo
e aspetto l'alba
sicuro di incontrarti
domani

(1427) Fede
0
email

Di nuovo

Sola.
Di nuovo. Abbandonata.
Ancora e ancora.
Forse non sono mai stata abbastanza,
Abbastanza da restare.

Ma tra tutti gli abbandoni
È il tuo
Che mi strazia.

In testa un continuo lamento
Pensieri confusi
Che si intrecciano al vento.
L'amore è un tormento
Il cuore
Una ferita aperta
In mezzo al petto.

(1426) Alessia
0
email

Mi manchi sulla punta
della pelle sul
fuoco che lasci sui
baci che mancano
al mio collo al
desiderio che hanno
le mie mani di stringerti
i capelli e ai
ti amo di respiro alle tue
orecchie con tutto
il fiato che ho
in corpo e le
ore passate a cercarti poi
le mie viscere ed il tempo
a prenderti e a
tenerti le dita
che tremano di
gambe e
notte ed è il
buio e poi il sole ed
i tuoi occhi che
fotografano altre
spiagge ed il
mare dove sei che

non è il mio.

(1425) V.06
0

Innamorarsi è
Esporsi alla sofferenza.

(1424) Biagio
0

Scusa mi passi la cimosa?
(Ma da chi ti vuoi far notare?) E tu me lo passi il casco?
Perchè?
Non vorrei sbattere contro un iceberg con la testa
Ma siamo sulla terra ferma
Non state facendo un video vero?
dove hai messo il mio casco? Era lì
L'ho un po' spostato.
Posso saltarti addosso? posso?
Dai concentrati
Wie süß
Ma la smetti?
Non sei l'unico ma non ho ancora trovato un motivo, perché tu?
La smetti di farti andare male le cose di proposito?
No guarda che ti sbagli fatta eccezione per le ultime due volte
Mi stai prendendo in giro?
No! volevo farti sorridere. Mi piace vederti felice. Lo hai visto il tuo amico l'altro giorno? Sbatteva i piedi a terra (come quella bimba, ah no ti sei affacciato ma non hai fatto in tempo a vederla) ha sbattuto anche la porta. Ha deciso anche di digiunare per una legge.
Non è un mio amico, che dici arrabbiato?
secondo me non ha capito... leggevo un noioso libro è stato salutato quattro volte ma pensava troppo a cosa ci fosse scritto sul mio libro da non sentire il saluto o i rumori intorno a lui
Quali rumori?
Pensavo sentissi anche tu questi brusii inutili facilmente evitabili
Sono armonie che stonano con questa melodia mi fanno paura
Prova a descrivermeli
E come fare un mashup tra la quinta di Beethoveen e Étincelles di...
Di?
Come si chiama? quel pianista polacco...
Ma chi? il satirico? Quello che ha scritto poisoning pigeons in the park? Quello che ha scritto Lobachevski?
No, quello è Lehrer mannaggia devo chiederlo ad Alberto lui sicuro lo sa finiva con ovskij.
Čajkovskij?
forse Bukowski, ah no Moszkowski, sí Moszkowski.
Hai le idee molto confuse.
Mi fanno rabbrividire troppo questi rumori non mi lasciano pensare in pace.
Perché avevi l'affanno?
Affanno? Quale affanno? Non mi dire che stavo ansimando.
Eri affannata a cosa stavi pensando?
Ti vuoi sedere?
No no, vorrei rimanere in piedi un altro po'.
Bella la tua scrittura è uguale alla mia.
Davvero?
Ancora cerco di cambiare la A ma mi piace troppo così uguale alla tua
Coincidenze
Non mi stai copiando vero?
No, macché dici, certo che no, è come nascondere la tua maglia grigia o la mia con maglie diverse, solo coincidenze.
A proposito bella la tua maglia grigia giovedì ti stava benissimo
Grazie, ma mi hai visto?
Sì ma eri concentrato al cellulare non mi hai visto mentre ti ho visto
Mmm...
Che c'è?
Non ho detto niente.
Comunque non ci pensare ai rumori.
Metto le cuffie, e cosa ascolto?
Quello che ti piace
Va bene l'audiolibro il barone rampante di Calvino?
No meglio della musica tipo...
Tipo?
Non lo so, scegli tu.

(1423) Vale
0

la gioia di un attimo
Cancella ieri
E cancella domani

Mi sento come una piuma che vola
Senza sapere da dove viene e dove va

Una piuma che si gode il panorama
Semplicemente

(1422) Sara
0
email

Ti meriti un fiore, uno di quelli con mille colori
Ti meriti un bacio, dato con il cuore di chi sa amare

Ti meriti un amore che risvegli l'anima
da questo mondo che non dà più importanza alle piccole cose.

(1421) Sara
0
email

Ti meriti un fiore, uno di quelli con mille colori
Ti meriti un bacio, dato con il cuore di chi sa amare

Ti meriti un amore che risvegli l'anima
da questo mondo che non dà più importanza alle piccole cose.

(1420) Hezël
0

Voglio solo sapere se posso aiutarti
Solo la morte puó
Solo la fine
Solo la liberazione
di tutto l'amore che ho
in corpo

(1419) Nhostalgheiä
0
url  email

Caleidoscopi

Respira questa luce dorata
che ho trovato nei tuoi occhi
Cosa vuoi?
Falsità e cortesia
Cosa vuoi?
Vanità e agonia
Se riguardo indietro vedo
solo sagome distrorte
che danzano
come caleidoscopi

(1418) Nhostalghieä
0
url  email

L'amore è un vizio

(1417) Mathilde
0
url  email

Fiori nel mare

Lasciavamo indietro
le nostre insicurezze
ce le scordavamo in mare
correndo a piedi nudi
nel deserto della nostra consolazione
della nostra dissoluzione




(1416) GM
0

Mentre l'orizzonte è verticale
Ho messo degli occhiali da sole
Per nascondere gli occhi
Ed il mio sorriso migliore
Aspetto ora
un po' di luce
Ché a guidare nel buio non sono capace

(1415) Leo
0

Se ti affacci adesso mi vedi
sullo sfondo del niente

(1414) Silvia
0

Non ho mai capito niente

che speranza ho di iniziare

a capire proprio ora?

(1413) PDA
0


Per contare le stelle
ho perso la luna