Libro degli ospiti


 Nome *
 Indirizzo Email
 Sito Web
 Testo *
* Obbligatorio

Misura Antispam
Per inserire un nuovo messaggio è indispensabile trascrivere il codice di sicurezza, rispettando la combinazione (lettere e numeri).
6 + 1=

(3052)
(1072) Ohara
0

Sai, passeggiando ho visto uno zero
Per cercare di non pensare troppo mi son nascosta dentro l'assoluto
Me ripetendomi:" sei una
Sei una folle se cerchi di raggiungere quella quantità
Come il vuoto... intangibile"
Lo so, ora lo sento più irraggiungibile.

(1071) moth
0
email

bastardo capriccioso
quando mi dicevi
che non sapevo amarti

(1070) emil
0
url 

un "mi mancherai"
nella cassetta della posta

...

ho vagato per le campagne
nella polpa dell'alba nuova
seguendo l'onnipresente
impolverata segnaletica
che hai sparso in giro

voialtri dove correte, dannazione

fra passi indeboliti
sul battiscopa del cielo
alla goccia di pietra
nascondo lenti annacquate

c'ero come stavi dentro,
ho toccato il tuo sgomitare
per riavere il sole acerbo

e tutti i volti che verranno
e tutte le parole al gusto
di coperta e ragnatela

fra risacche d'assente presenza
vivo solo in un indirizzo
al quale nessuna postina
vorrei lasciasse mai
un "mi mancherai"

(1069) Silvia
0

Come dice quella canzone

non è poi così lontana Samarcanda...

(1068) Gogo
0

Tentativo di scrivere un Haiku

Aspettando
la pace con Didi e
e Godot.

(1067) Elena
0

TUTTO L'AMORE CHE HO

M'hai rubato l'anima
ancor prima ch'io me n'accorgessi,
nonostante io la cerchi in altri occhi
un sol tuo sguardo basta a ritrovarla.
E se le sere i tuoi ricordi fanno a gara,
li lascio vincere, e' tutto l'amore che ho
e il resto l'ho dimenticato.


(1066) axel
0

m.137 grazie.

(1065) ert
0

Come si fa a far parte del movimento come autore?

(1064) Solarswallow
0

Grazie m62

(1063) Carmen
0

Ogni volta che scrivevi mi veniva il singhiozzo e
pensando a te
se ne andava, ma stavolta no.
Stavolta, è arrivata una pugnalata dritta nella mano sinistra, proprio sulla linea dell'amore, mentre ascoltavo Sergio Endrigo. Ora vedo il sangue scorrere lentamente attraverso le venature mentre mi colora tutta la linea ma la cosa più atroce è che
non ho sentito dolore.

(1062) nikel
0

contempliamo le bellezze della natura quando ci ricordiamo potrebbero sparire.
rimuginiamo sugli amori quando ormai il loro fuoco è cenere
rimpiangiamo il passato quando ha portato a un grigio presente
siamo solo capaci di soffermarci su ciò che è perduto?
che bellezza è quella che si basa sulla malinconia?


(1061)
0

AHS

(1060) A.A.
0

Non vedo riflessa immagine alcuna
nell'opaca superficie di ghiaccio
rotta da suoni strazianti e stridenti
di uno specchio ormai rotto e morente.

(1059) J Hayes
0

Il sonno scivola su queste pagine bianche,
eppure mi sento così stanca.
Il sorriso sempre sul volto,
eppure mi sento tanto persa.
In attesa di tempi migliori,
è nell'adattamento
che risiede la forza.


(1058) Beatrice
0

Oh, dimenticavo,
Non sei qui...
Dov'è che andavi?
Sarai a casa per cena?
Oh, un'altra domanda:
Perché ti sto parlando
Se non sei qui?

(1057) Ernesta
0

A te che sicuramente stai leggendo,
ti vedo scritto su tutti i muri,
ti vedo inciso su tutti i pavimenti,
ti vedo anche dove non ci sei,
ogni canzone mi parla di te.
Ti penso ininterrottamente,
mi drogo ancora per dormire,
spesso senza risultati,
e lo sai cosa intendo se dico
che a tutto c'è una soluzione,
ma qui siamo nella terra degli uomini
dove non c'è posto per le allucinazioni,
però trovi un posto per chi
ti sorride da un angolo,
fino all'ultimo attimo
e c'è sempre un gran sole a sorprenderci.

(1056) Fiamma
0

Di tanto in tanto ti penso,
I tuoi occhioni grandi come le stelle
Che ora ho perso,
Come si perde una stella cadente nel cielo nero.

(1055) Leonardo
0
email

La vita fugge, et non s'arresta una hora
L'uomo invecchia et non migliora ancora.

(1054) Luce
0

In Sagittarius A
con te
my Black Hole.

(1053) Nun
0
email

Eppure sempre mi han detto
che gli occhi san parlare
I tuoi parevano così sinceri
Ma forse
ho visto male