Libro degli ospiti


 Nome *
 Indirizzo Email
 Sito Web
 Testo *
* Obbligatorio

Misura Antispam
Per inserire un nuovo messaggio è indispensabile trascrivere il codice di sicurezza, rispettando la combinazione (lettere e numeri).
1 + 3=

(3052)
(232) claudia
0

Vi ho scoperto anch'io per strada, vicino via Volta a Milano, ho fotografato la poesia letta, mi è piaciuta e ogni tanto me la vado a rileggere sulla foto. Ho provato a cercare il testo in Internet, ma non l'ho trovato fino a quando sono arrivata qui (Dov'è finito E.01?).
Mario Rossi, soffermandomi a leggere questa poesia non è proprio riuscito di pensare che si stesse imbrattando un muro, tutt'altro. Perchè paragonare un foglio di carta con su scritta una poesia alle scritte senza senso e indelebili che spopolano sulle facciate dei palazzi?

(231) Mario Rossi
0
email

Se pensate di promuovere la poesia, appendendo abusivamente i Vs manifesti e rovinando l'intonaco dei muri, siete proprio degli imbecilli.

(230) Mario Rossi
0
email

Se pensate di promuovere la poesia, appendendo abusivamente i Vs manifesti e rovinando l'intonaco dei muri, siete proprio degli imbecilli.

(229) Batsceba Hardy
0
url  email

super!!! evvive l'anonimato. evviva l'emancipazione.
vi ho trovato (e scoperto) di passaggio a Milano, in via degli Olivetani.

(228) Maddalena
0

Viva la poesia! E viva chi per essa lotta!

(227) Luigi
0
email

Sei/siete davvero bravi.....complimentoni.Sono poesie che emozionano.Continua/ate cosi'.

(226) Luigi
0
email

Sei/siete davvero bravi.....complimentoni.Sono poesie che emozionano.Continua/ate cosi'.

(225) Beatrice
0
email

sono andata a trovare il mio ragazzo a Bologna. stavamo passeggiando sotto i portici quando mi è caduto l'occhio su un foglio appeso ad una colonna. mi sono fermata a leggerlo ed era una poesie di M.01. l'ho fotografata perchè mi sono emozionata di trovare ancora qualcuno che scrive poesie e anche se anonimamente, le vuole condividere con gli altri. mi piace molto quello che fate e passerei ore a leggere le poesie sul vostro sito.

(224) giorgia bartoletti
0

Dio

Dio: folle disperazione!
Di chi cerca la luce
è tenebra; logorio di chi sa di sapere,
amara consolazione d’uomo debole.
Resta o si muove?
Quando implori tre umili sogni,
mera la vita ti appare davanti,
tra gli angoli ottusi di un destino flessibile,
chi viene e salva le menti scurrili?
Laddove si perde la grazia
per virtù di crudele sostanza?
ti scaccio, mio piccolo mito;
al contempo ti voco, mio piccolo mito.
Che sarà di me se tu non verrai?


(223) Donatella
0
url  email

Salve!!
Voi siete gli autori delle poesie alla caserma Rossani a Bari..è stato bello ritrovarsi attorniati di poesia!
Mi piace molto questo modo di far poesia, mi ricorda la beat generation..
Inutile dire che anch'io scrivo, scrivevo.. Mi sarebbe sempre piaciuto far rivoluzione in questa maniera.
Grazie per questa ondata di poesia fra le strade così rumorose di Bari.
Donatella

(222) F.01
0

Mandarci a cagare aiuta la poesia (nessun sarcasmo inteso).
Se si sente il bisogno di difenderla dai nostri abusi, forse un qualche effetto emancipatorio lo abbiamo davvero.


Suggerisco (spassionatamente) un hashtag per l'argomento:

#ICareAboutPoetry

(221) Ambra
0

Certo che pubblicare delle merdate colossali, mica l'aiuta la poesia. Delle due la poesia chiede l'emancipazione prima dei termini della legge per mandarvi a cagare.

(220) milena
0
email

CIAO.. VI SERVE un POETA A NAPOLI... eccomi

(219) milena
0
email

CIAO.. VI SERVE un POETA A NAPOLI... eccomi

(218) milena
0
email

CIAO.. VI SERVE un POETA A NAPOLI... eccomi

(217) milena
0
email

CIAO.. VI SERVE un POETA A NAPOLI... eccomi

(216) milena
0
email

CIAO.. VI SERVE un POETA A NAPOLI... eccomi

(215) milena
0
email

CIAO.. VI SERVE un POETA A NAPOLI... eccomi

(214) milena
0
email

CIAO.. VI SERVE un POETA A NAPOLI... eccomi

(213) Tessa
0

Ora so chi si nasconde dietro le poesie che leggo sempre sulla passerella della stazione di Campo di Marte... avanti così con la "guerrilla-poesia"