Libro degli ospiti


 Nome *
 Indirizzo Email
 Sito Web
 Testo *
* Obbligatorio

Misura Antispam
Per inserire un nuovo messaggio è indispensabile trascrivere il codice di sicurezza, rispettando la combinazione (lettere e numeri).
5 + 3=

(3052)
(2152) Ninashmyhel
0
email

... il tramonto ci è coinquilino
La vita è
Un eterno inchino

(2151) G
0
email

Hai limato
Le schegge
Del mio cuore
Rendendole
Le curve
Del tuo corpo

(2150) paolox
0

seminal pastures

(2149) Retermist
0

No: non suonare per me stasera strada
Né voi ombre cittadine e voi palazzi.
Chi vi sente più poi: son lontano
Ormai sono lontano dalle porte chiuse
Sono nei campi vuoti e fra le tende
Infinite della notte. Le cicale
Sole, mi diranno del cielo
E di quando sarà azzurro un'altra volta;
Fermiamoci un momento: anche tu, ascolta.

(2148) Andrea
0

Attenderò l'alba
con la speranza
che tu ci sia nel mio domani

(2147) Retermist
0

Io sono l'alba
E il fieno giallo e il rampicante
Dell'edera che respira l'aria chiara,
Quando le nuvole piovose fuggono
La mattina, e ogni passo è un'orma,
E salgono dalla terra i vermi rosa
Nei prati nuovi sotto i fiori e il vento.


(2146) Retermist
0

Avrei così tante cose da dirti
Che non basta una vita soltanto,
Ma inizierò da questa:

(2145) riccardo livraghi
0
email

Una panchina

Un uomo qualunque voleva su una panchina riposare
ed essa su un ermo colle osava stare
ma quel colle purtroppo reso famoso da un altro poeta
era gremito di gente di certo non quieta
cosi quest’uomo non potè riposare
e nel lungo sonno dovette cascare.

-Riccardo Livraghi


(2144) ehhh
0

Coraggio
assente
pietrificati corpo e mente
come guardassi un Caravaggio.
Tanta strada percorsa
ma la nostra distanza è una costante
e questo pensiero sovente,
inossidabile morsa,
non mi da tregua neanche nei sogni
m'impone di cercare il tuo sguardo.
Potrei continuare a fare il testardo
ma forse è giunta l'ora che mi rassegni.

(2143) Carmen
0

Sollazzando, da mesi
in questa bolla di silenzio.

(2142) c.
0
email

INTEGRALI

Come pacchetti di crackers
dimenticati in fondo agli zaini
dentro ridotti in briciole
fuori invece tutti d'un pezzo.

(2141) Valeria Cristelli
0
email

Salve, mi piacerebbe avere informazioni su come gestite la partecipazione al MEP, mi piacerebbe collaborare.

Grazie,
Valeria

(2140) Simona
0
email

In silenzio,
che tacciano i mostri dentro,
soffochi il grido del dolore
causato dalle grinfie del passato
che torna a lacerare.

Le parole in sospeso,
rimangano tra le costole
a urtarsi l'una con l'altra,
a bruciare nel petto.

In silenzio,
che venga zittita l'estraniante paura,
la flebile speranza,
l'indomabile fuoco venga spento,
dal mare che bagna gli occhi.

Spariscano i fantasmi di quella verità,
sbiadita da una negligenza ingiustificata,
reduce di un vissuto crudele.

In silenzio,
perché in silenzio dovrai stare.
Almeno finché dentro,
non avrai smesso di urlare.

(2139) Beatrice
0
email

Eterni frammenti istantanei

Bolle di felicità,
plasmate dall’infantile soffio vitale,
desiderate dall’intera umanità,
catturarle,
è qualcosa di mortale.


Bolle di felicità,
danzano via con Scirocco
basta un lieve tocco
o un inaspettato avvicinamento,
per far scomparire l’attimo,
per precipitare nel tormento.


Ma quanta eternità c’è
in un istante di felicità?
Quanto dura
un gioioso frammento?
La risposta
è nel vento.


(2138) Matteo
0

Cerco certezze che non trovo
se non mentre affogo in un tuo sguardo o
sprofondo in un tuo abbraccio

(2137) Sofia
0

Mi perdo talvolta
nei tuoi occhi grigi
mentre concedi alle
mie labbra smaniose
il gusto del tuo amore

(2136) Anna
0

Le tue labbra sulla mia fronte
E di notte
Non tremo più.

(2135) Giada
0
email

La notte mi culla
ma tu non ci sei.

Spicchi di luna come sorrisi
ma tu dove sei?

Le stelle mi illuminano
e tu brilli con loro negli occhi miei.

(2134) Caterina
0
email

Oh amore mio,
non ci crederai mai
ho sempre creduto in un addio
ma mi hanno detto che mi amerai
io forse un po' non ci credo
sei sempre stato solo pensiero
io di certo non cedo
sono sicura rimarrai uno straniero.



(2133) Caterina
0
email

Oh amore mio,
non ci crederai mai
ho sempre creduto in un addio
ma mi hanno detto che mi amerai
io forse un po' non ci credo
sei sempre stato solo pensiero
io di certo non cedo
sono sicura rimarrai uno straniero.