Il suo spirito è stanco.

Ne ha fin sopra i capelli di quelle vie curve,
ricorsive e ricurve, già battute fin troppo,
con fin troppo diritto.

“Lì vecchie domande, e avvilente passato”.
Lo sentite?
Ha dato.
e avuto abbastanza.

E infatti ora basta, ora è meglio che vada -
ora è tempo
di sancire distanza.

(Ora è un passo di marcia,
nella sala, che danza).