Futura

Quando ti troverò
basterà guardarci, senza inutili parole
mi perderò nel tuo sorriso
e sarai bellissima
anche se il mondo riderà di te.
Si farà l’amore fino al mattino
e poi di nuovo, fino a lasciarsi accarezzare
dalla fame in quel letto.
Un giorno inizieremo a pensarci
e finiremo per giocare a fare Dio,
mi conosco,
finirò per portarti la colazione tra le lenzuola
prima di svegliarlo per la scuola.
E se sarà femmina?
Si chiamerà Futura.