Manfredi

Manfredi,

la ama da cinquant’anni,

cinquantuno in realtà,

ma ogni giorno è come il primo,

tant’è che dimentica tutto e tutti,

ma lei no, non può dimenticarla.

 

Benevola è stata con lui a vita.

 

Per cinque anni ha amato una donna,

poi ne sono seguiti sedici con un’altra

e alla fine ha trovato l’al(b)a.

 

Bellissima era in giovinezza,

bellissima è ancora in vecchiaia

e lui l’ama

più di prima, più di allora.

 

L’al(b)a è stata la sua alba,

rinascita di una vita già nata

rinascita di un bruco che diventa farfalla.

 

E allora Manfredi guarda l’alba,

ma nel sorgere e risorgere

del sole, della vita…

niente è più bello della sua al(b)a.

 

01-04-17