Senza titolo (01)

Ti ho visto,

eri lì, nella solitaria pioggia autunnale,

carica dell’odore silvestre dei pini.

Eri su di una foglia,

svogliatamente ne percorrevi le rugosità,

anelando quel riposo che solo la Terra può dare.

Eri gli argentei dardi che impregnavano le mie vesti

alla ricerca del mio corpo nudo.

Eri la pioggia che, scrosciante,

vaneggiava di Vita, di Morte e Verità.