APRE LA

FINESTRA IL

PICCOLO DI LUPO

DISPETTOSO, MA IL DESIO

DI VEDERE COSA C’È’ LA’ FUORI E’

PIÙ’ GRANDE DELLE URLA DEL PADRE

NERVOSO; MA CHE DELUSIONE SCOPRIR CHE IN REALTÀ,

LA’ FUORI NON C’È’ UN’ALTRA REALTÀ’.

TUTTO E’ UGUALE, UOMINI CANI E SPAZZATURA,

NON C’È’ NESSUN UOMO CHE DI TE ABBIA CURA.

IL PICCOLO LUPO RICHIUDER VORRÀ

MA E’ TROPPO TARDI GLI URLA PAPA’. QUESTA E’ LA STORIA

CHE NESSUNO SA DEL LUPO CHE FU SIDDHARTA A META’.