Giulia

Guardando in me,
inesorabilmente, ho cercato il tuo sorriso,
utopistico pensiero invasivo.

Leggendo in te,
insidiati nel mio,
avvinto a te per incantevole disio.