Ruvida e scura la mia pelle

per combattere una luce

che dentro non c’è.

Scuri e chiusi i miei occhi

per guardarti il cuore e

non essere accecata.

Una pianta grassa arrossisce

Allo sguardo del sole.