Sbatti lentamente le ciglia

appesantite dalle lacrime

-perle che luccicano al sole-

le palpebre si abbassano

e non si alzano più.

In te

è appena morto l’amore.