Talvolta ometto
il parallelismo dei passi
e smarrita cerchi i miei occhi
coi tuoi, di tristezza intrisi
rivendicando simbiosi
eclissi
rotismi epicicloidali

Ma ti รจ ignoto
che stia indietro
di giusto il necessario
a farti scudo a mezzo d’ali
riscattate con sangue versato
subendo a tua insaputa
le lame che ti furon destinate.