Di noi

So che rammenti di noi
di due cuori propensi a sfiorarsi
incoraggiati dall’unisono dei battiti.
Ricordi senz’altro il silenzio
necessario al di là del concepibile.
Rammenti il sapore
dei nostri baci
i corpi a sfregarsi bollenti
e le nostre anime ardenti e ricche
unite in un passo a due
atto a condurci
avvolti in incandescenza
ad estinguere le stelle.