DASEIN

Cadaverici avanzi di follia

uccidono i rimorsi

nel turbine di braci

di un mozzicone di sigaretta.

Relitti d’umanit√†

bagnano le strade

con brumose lacrime

traboccanti d’angoscia.

La vita è un senzatetto

che canta ubriaco

sotto i ponti del mondo.