Al confine della vita

scruto attentamente

le ali posate con tremore,

momento soave

di un passaggio

nella ritmica del cielo

che tutto accoglie

con il suo infinito.