METRO

 

La voce dell’amore

disegna

una strada

dove avvengono gli incontri

che stravolgono

questo fare e disfare.

 

La voce dell’amore

colora

gli spazi vuoti

i fogli bianchi

gli sguardi distratti

il cielo impallidito.

 

La voce dell’amore

non cancella,

resiste

insiste

tra i vagoni della vita.

 

Canta amore, canta.