Ninna nanna

Chi cerca una culla
che suoni una chitarra!
Le corde cantano per te come una mamma.

Chi sente la mancanza
di una ninna nanna
si faccia compagnia con un plettro e una chitarra

Per cacciare quel silenzio
che un po’ ti fa paura
non serve alcun talento, nemmeno la bravura.

Basta un po’ di fantasia
e dimestichezza con le dita,
i soliti due accordi, gli stessi da una vita.

Ci si mette un’emozione
che sia forte come il sole,
si canta da ubriachi e si è fatta una canzone.

Così stan meno soli
i musicisti ed i poeti:
due note, due parole, e si sentono felici.

Chi sente la mancanza
di una culla o di una mamma
si faccia una canzone,
prenda in mano una chitarra.