Tristessa

Tristessa

tristessa,
tristezza.
tristezza in tutto questa mare di jungla
toglie e dà dà e toglie
luce che affiora dal poeta mar
e, quella campana che
scandisce con ritmo
costante l’avvenire,
onde ingannatrici sotto questa notte stellata
di colui che ne traccio un segno
un segno spinto dalla
triste e infinita solitudine.