Madeleine

Tre Marinai
Al passo dei Venti
Danzanti per caso
Sulla vetta dei sospiri
 
Forse non sa
Il monito dei cieli
<< Osserva soltanto
nell’attesa che spirino>>
 
Forse viennese
Forse figlia della Loira
In lei s’intravede
Lo sguardo della sera
 
Sembra il canto
Ed il coro tutto
Come una voce
Di sé custode
 
Estranea a sé
Nella via notturna
<< Invero non conosco
la mia volontà>>
 
Lunga la veste
Che il pensiero esorta
Pur celandone le vie
Non l’abbandona
 
Il nome del silenzio
Ne fu testimone
Cingendola di sguardi
Lontano dal volgo
 
La notte fedele
Accanto le si pone
Mentre percorre
La via di cera