Medhelan

Soffia polvere celeste
sulla ruggine della mia urbe.
Il respiro velenoso
si addensa fumando via
la noia.

Così nascono
le nuvole viola.