Desiderio

Vorrei essere libero .

Poter ondeggiare sopra le acque di un fiume

come in una favola, ma di quelle vere,

per poi riposare sulla riva, voltarmi

e lasciarmi trascinare

dall’incanto della notte e delle stelle.

Vorrei potermi perdere.

Non pensare, aprirmi al mondo,

ma la paura esiste,

e ciò non mi è concesso.

Vorrei donare al mondo,

ciò che non posso donare,

sogno, sono un povero eremita nella mia mente,

i soliti desideri di un pacifista,

che si fa per dire,

poiché di pace neanche l’ombra scorgo.