Lei

Lei, oscurata dalla mente,

ma non dal cuore.

Lotta, strepita, divampa in me

il suo pensiero, ricordo, quasi sbiadito.

Ridere, scherzare, giocare,

cos’è l’amore?

Domanda costante, mi tormenta,

perchè così tante emozioni?

Toccarti, abbracciarti, baciarti,

Cosa succede, ti voglio, perchè non ti trovo?

Arrabbiarsi, perdere la pazienza,

vorrei poterlo fare, ma dove siamo, come ti trovo?

Forse persi, è complicato,

rimedio? probabilmente nessuno.

Una soluzione, tanto desiderata,

ma infine ostacolata.

Solitudine, incertezza,

non provo altro?

e pure come si può dopo tutto …

…non poter dimenticare.

Ti penso ma non voglio.