Dispnea

Sprofondo in un abisso

blu,

fa freddo,

è notte,

non respiro più

non penso più,

vedo solo le tue iridi,

mi ostino a sfuggire

ma tu mi tendi la mano,

mi afferri il braccio prepotentemente

e mi riporti a riva,

alla vita.