27 agosto

Oggi andremo trai sanpietrini,
m’indicherai la strada vuota,
poi, tra una scarpa e un colpo
quello scherzo senza tempo:
verrà, certo che verrà
ma non avrà occhi
e non la chiamerò per nome.
Solo le tue braccia, ma non
attorno al mio busto la stretta:
agli organi, al solito cuore.