R.

E prendilo il caffè,
anche se non ti lascia dormire.
Quando il caso ci sceglie
quando resti accanto a me
quando lo spazio ci divide

E prendilo il caffè,
anche se non allenta le paure.
La tua bocca rimane:
“Per me un espresso in vetro”;
senza cambiare nel tempo
senza un tempo.

E prendilo il caffè,
nello stesso posto
ancora con me
senza dovermi salutare,
d’altronde gli addii
sono per chi non ha coraggio
-di inseguire i sentimenti.

E prendilo il caffè,
anche se aspetti l’alba insonne,
perchè passerà, e poi farai bei sogni
mentre ti guardo dormire.